BERTOLANI

PER UNA BALLATA DI MEZZO INVERNO
 
Non ci ha fermati qui la nevicata
che i passi chiude e abbrevia
usci e finestre,
ma ancora la speranza – la dura a morire.
Le annate sono grame e danno appena qualche onda
pigra di grano
e a scolmarlo provvede in pieno giorno il topo
campagnolo che dal folto, lungo ponti
sospesi di frasche
domestiche liane, balza sul tetto e irrompe
nei tuoi sonni in cui tremano creature
più miti, di più gentile piumaggio.
 
Credo che non vi sia più niente da sperare, o poco,
da queste terre, ma anche che mai usciremo di qui,
mai dalla storia dell’albero tagliato
sotto la giusta luna, o del fuoco che acceso
in quel punto del campo
devia la grandine, tiene le nebbie
dietro la collina, che qui ci troverà l’ultimo giorno
– tanto dura a morire è la speranza.
 
                                                                     Paolo Bertolani (1931-2007)