MOORE

QUANTO BASTA

Se sono una fanatica? Al contrario.
E dove mai mi piacerebbe stare?

Sotto l’olivo di Platone, a terra
o appoggiata al suo vecchio, sodo tronco,
lontana da polemiche
o persone colleriche.

Se vuoi le pietre al posto giusto, indenni
da calce (il muratore dice “malta”),
squadrate e lisce, devi rispettarle,
come disse Ben Jonson, o intendeva.

In Discoveries egli disse ancora:
«Sii per la verità. È quanto basta».

                                                                               Marianne Moore (1887-1972)